La Legge di Bilancio 2021 ha confermato anche per quest’anno il “bonus verde”, per la sistemazione di giardini e aree verdi di immobili per solo uso abitativo su cui vengono eseguiti i lavori.

Il Bonus verde 2021 prevede di ottenere una detrazione fiscale Irpef del 36% delle spese sostenute per la riqualificazione del proprio giardino.

Il bonus può essere utilizzato anche per interventi realizzati su parti comuni di edifici condominiali. I condomini riceveranno il rimborso solo se avranno contribuito economicamente all’esecuzione dei lavori e in base ai limiti della loro quota millesimale.

Che cos’è il bonus verde?

Come descritto nel sito dell’Agenzia delle Entrate:

È una detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute nel 2020 e nel 2021 per i seguenti interventi:

  • sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi
  • realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.

La detrazione va ripartita in dieci quote annuali di pari importo e va calcolata su un importo massimo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo, comprensivo delle eventuali spese di progettazione e manutenzione connesse all’esecuzione degli interventi.

Il pagamento delle spese deve avvenire attraverso strumenti che consentono la tracciabilità delle operazioni (per esempio, bonifico bancario o postale).

Bonus verde, cosa si può fare?

La detrazione riguarda la sistemazione a verde delle case private e riguarda particolari e specifici interventi. Infatti il bonus si intende per le seguenti spese:

  • impianti di irrigazione;
  • realizzazione pozzi;
  • sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni;
  • grandi potature;
  • riqualificazione prati;
  • realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili;
  • piante e arbusti;
  • spese di progettazione relative a lavori successivamente effettuati.

Sono invece escluse dalle detrazioni la manutenzione ordinaria e l’acquisto di attrezzature specifiche.

Quali sono le spese non detraibili?

Nel bonus verde 2021 non rientrano:

  • I lavori “in economia” da parte del proprietario (ovvero acquistando i materiali);
  • La manutenzione ordinaria di giardini già esistenti e con regolarità periodica, non producendo di fatto alcun lavoro innovativo o modificativo;
  • L’acquisto di attrezzature specifiche per la cura e la manutenzione del giardino (pale, picconi, tagliaerba);

Chi può usufruire del bonus?

Questi di seguito sono coloro che possono usufruire del bonus:

  • proprietario dell’immobile;
  • nudo proprietario;
  • usufruttuario;
  • inquilino in affitto;
  • persona che ha l’immobile in comodato;
  • impresa;
  • ente pubblico o privato che corrisponde l’Ires;
  • case popolari.

Se l’immobile su cui sono stati realizzati i lavori viene venduto prima del termine della detrazione, la restante somma, salvo accordi differenti tra le parti, viene trasferita al nuovo acquirente.

L’installazione dell’impianto antizanzare rientra nel Bonus Verde?

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato informazioni di massima senza elencare nel dettaglio gli interventi ammessi nella detrazione. In base alle indicazioni di alcune testate giornalistiche, tra le più note Il sole 24 Ore, è possibile far rientrare la spesa dell’impianto antizanzare con l’obiettivo di riqualificare la propria area verde.

Dal sito de “Il Sole 24 Ore”:
Il quesito. La realizzazione di un impianto di nebulizzazione antizanzare in un giardino privato, effettuato da una ditta, può rientrare nel cosiddetto bonus verde? C.R. – Gorizia
La risposta. Sì, ma solo se l’impianto viene installato nell’ambito del rinnovo del giardino, sulla base di uno specifico progetto.

 Il nostro consiglio è di rivolgersi al proprio consulente fiscale o al proprio commercialista per capire come richiedere il Bonus Verde e come poterlo usufruire.

Inoltre se vuoi avere una consulenza in merito ai nostri impianti antizanzare EcoZanz, compila il form qui sotto e richiedici un preventivo senza impegno. Progetteremo il sistema antizanzare più adatto alle tue esigenze e al tuo giardino in modo tale che potrai vivere il tuo spazio verde senza zanzare!

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.